IL TESSERINO TECNICO

Il tesserino tecnico è finalizzato al riconoscimento di operatore tecnico e permette l’iscrizione all’albo nazionale degli istruttori ASI, riconosciuto dal CONI.

 

In cosa consiste il Tesserino Tecnico?

Si tratta pertanto di acquisire un titolo conforme alla grande maggioranza delle leggi regionali sullo sport che prevedono all’interno delle palestre, oltre ad un direttore tecnico qualificato (in possesso di diploma ISEF o laurea in scienze motorie) un operatore di specifica disciplina sportiva che è il soggetto in possesso di abilitazione rilasciata, a livello nazionale, dalle federazioni sportive o dalle discipline sportive associate o dagli enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI e dal CIP.

 

Come si ottiene il Tesserino Tecnico?

Solitamente è possibile conseguire il titolo attraverso la partecipazione ai corsi specifici promossi da ASI oppure può essere conseguito anche tramite la modalità dell’equipollenza, sia per coloro che sono già in possesso di precedenti certificazioni rilasciate da altri enti, federazioni, associazioni o discipline sportive associate, sia per coloro che pur non avendo alcuna abilitazione hanno maturato esperienza come istruttori e più specificatamente hanno ricoperto tale ruolo in maniera continuativa negli ultimi sei mesi.
In particolare, nel caso in cui le certificazioni precedenti siano state acquisite da un periodo inferiore a quattro anni, la partecipazione al corso non è obbligatoria, ma sarà necessario fornire ad ASI le informazioni sul corso svolto e la relativa documentazione. ASI valuterà l’attinenza del corso già svolto determinando la necessità o meno di partecipare al corso per il Tesserino Tecnico.

 

Perché è importante il tesserino tecnico?

Il tesserino tecnico è finalizzato al riconoscimento di operatore tecnico e permette l’iscrizione all’albo nazionale degli istruttori ASI, riconosciuto dal CONI e quindi consente ad un tecnico di ottenere l’abilitazione per lavorare in palestra.
ASI sensibilizza tutti i titolari dei centri fitness a verificare le certificazioni in possesso degli istruttori, affinchè queste siano conformi ai requisiti richiesti. Allo stesso modo è responsabilità dei tecnici ottenere la qualifica di “operatore di specifica disciplina” al fine di avere l’abilitazione per operare in un centro fitness.

Hai bisogno di aiuto?